XXIII edizione del Festival dei Teatri D’Arte Mediterranei a Formia XXIII edizione del Festival dei Teatri D’Arte Mediterranei a Formia
Al via la XIII Edizione del Festival dei Teatri d’Arte Mediterranei in programma a Formia (Lt) dal 18 al 20 Agosto. Un evento ricorrente promosso... XXIII edizione del Festival dei Teatri D’Arte Mediterranei a Formia

Al via la XIII Edizione del Festival dei Teatri d’Arte Mediterranei in programma a Formia (Lt) dal 18 al 20 Agosto. Un evento ricorrente promosso dal Teatro Bertolt Brecht all’interno del progetto delle Officine Culturali della Regione Lazio, del riconoscimento del Ministero per i beni e le attività culturali con il patrocinio del Comune di Formia e del Parco Riviera di Ulisse.

Edizione 2017 interamente incentrata sulle donne del Mediterraneo che riecheggeranno nelle letture, nelle musiche, nelle danze, nella scelta degli ospiti e dei temi e che si specchiano nella dedica ad Ilaria Alpi, la giornalista e fotoreporter Rai assassinata nel 1994 in Somalia che ancora aspetta verità e giustizia.

Dall’alba alla notte stellata tre giorni di visite guidate, concerti, spettacoli, incontri ad ingresso gratuito. Si inizia alle ore 7:00 del 18 e del 20 Agosto presso la cisterna maggiore dell’Area Protetta di Gianolacon la lettura dei classici greci e latini sulle figure di Cassandra ed Elettra mentre il 19 Agosto alla stessa ora un evento speciale presso la tomba di Cicerone con una lettura interpretata de ‘Antigone di fronte ai giudici’ tradotto in italiano ed edito dalla casa editrice ‘Il Sextante’ in occasione del Festival dei Teatri d’Arte Mediterranei. Si chiude, così, dopo Medea e Saffo, la trilogia di Andrès Pocina, docente dell’università di Granada, che sarà presente per presentare l’opera insieme all’autore della post fazione Corrado Veneziano.

Il 18 ed il 20 Agosto alle 9 le visite guidate gratuite nell’area protetta di Gianola a cura del Presidente del Parco Riviera di Ulisse Davide Marchese (su prenotazione), ogni pomeriggio alle 18:00 i reading nei luoghi simbolo della città (ex lavatoio di Maranola, ex clinica Cusumano e ex Seven Up) con l’intervento, tra gli altri, di Lea Durante, docente presso l’università di Bari, italianista ed esperta di Gramsci.Evento speciale della XIII Edizione sono le letture in barca a vela dell’Odissea di Omero a cura degli attori del Teatro Bertolt Brecht di Formia con partenza ogni mattina alle 9 e alle 11 dal porticciolo Caposele (su prenotazione) che hanno già registrato il quasi tutto esaurito.

Si prosegue alle ore 19:30 con gli incontri di approfondimento sul rapporto tra donne, poesia, letteratura, lavoro e religione con presenze nazionali ed internazionali tra Marocco, Spagna e Tunisia sulla scia del progetto de ‘I Fari Culturali del Mediterraneo’ che il collettivo formiano sta portando avanti e voci autorevoli del territorio come Pasquale Gionta, dirigente del Liceo Classico V. Pollione di Formia, Antonella Prenner, docente dell’Università Federico II di Napoli, Viviana Isernia, coordinatore Amnesty International Lazio, Annagrazia Stammati, presidente CESP.

Ogni sera alle ore 21:30 nella suggestiva cornice del porticciolo romano dell’area protetta di Gianola il racconto delle donne del Mediterraneo tra musiche e danze: il 18 Agosto Betty Lusito e Giuseppe Petrella alla chitarra ‘La luna dietro gli ulivi’, un omaggio alle terre del sud come genitrici di poesie, il 19 Agosto musiche e danze tunisine con Samih Mahjoubi e Amel Laouini ed il 20 Agosto un viaggio in Portogallo con un concerto di Fado interpretato da Damiana Leone e Franco Pietropaoli alla chitarra.Lasciatevi trasportare dall’incanto che i poeti e gli artisti del Mediterraneo sanno donare.

 

http://www.teatrobertoltbrecht.it/tam_2017.html

Associazione Culturale Collettivo Bertolt Brecht
Via delle Terme Romane snc, 04023 Formia (LT) – Tel. e fax 0771 269054

 

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti